Bosso da interno: come prendersi cura, foto

Bosso da interno: come prendersi cura, foto

Il bosso della casa in una pentola è l'ideale per gli appassionati di sempreverdi. Un bellissimo arbusto ornamentale è adatto non solo per i terreni aperti, ma anche per la coltivazione in vasca e, in molti modi, prendersi cura di un bosso domestico diventa più facile.

È possibile tenere il bosso in un appartamento

Il bosso è un arbusto sempreverde senza pretese che si adatta bene a essere tenuto in casa in una pentola. Di norma, l'altezza di una tale pianta d'appartamento non supera i 60-100 cm, raramente è necessario trapiantare un arbusto, poiché cresce molto lentamente. La foto di un bosso domestico mostra che l'arbusto sembra molto attraente all'interno: la corona verde scuro si presta bene alla formazione e una pianta in un vaso può decorare qualsiasi stanza.

Il bosso in vaso ha alcune peculiarità, ad esempio, non fiorisce in condizioni di crescita indoor. Tuttavia, anche in assenza di fioritura, il bosso a casa in una pentola crescerà molto bello. Inoltre, purifica l'aria ed elimina i batteri nocivi in ​​essa presenti, migliorando così l'atmosfera domestica.

Attenzione! Poiché le foglie ei germogli del bosso contengono sostanze tossiche, è necessario coltivarlo in vaso in casa in quelle stanze dove l'accesso ai bambini piccoli e agli animali domestici è chiuso.

Quali tipi di bosso sono adatti per la casa

Per la coltivazione in vaso, si consiglia di acquistare varietà di arbusti progettate specificamente per la coltivazione indoor. Di norma, sono caratterizzati da una bassa crescita massima, alta densità della corona e resistenza a potature forti. Esistono diverse specie che crescono bene in piccole vasche da interno.

Bosso a foglia piccola (Buxusmicrophylla)

Arbusto con una corona piccola, ma molto densa, composta da foglie di 2-2,5 cm ciascuna. La pianta cresce lentamente, mantiene bene la sua forma decorativa e raramente richiede un taglio di capelli formativo.

Bosso delle Baleari (Buxusbalearica)

Arbusto con foglie grandi e modellate di colore verde brillante. È noto per il suo aspetto decorativo molto cerimoniale, cresce abbastanza rapidamente, ma questo permette agli amanti delle piante sempreverdi di sperimentare più spesso con la sagoma di un arbusto.

Bosso caucasico (Buxuscolchica)

Arbusto a crescita lenta con un'aspettativa di vita di 500 anni o più. Le foglie dell'arbusto sono arrotondate-oblunghe, ovate, arricciate ai bordi. Il bosso caucasico è molto termofilo e quindi è molto più adatto per la coltivazione in vaso che per la semina in campo aperto.

Bosso compatto (Buxusmicrophylla Compacta)

Una pianta nana alta circa 30 cm, con foglie molto piccole fino a 1 cm ciascuna e una corona densa. Il mini-arbusto cresce molto lentamente e occupa poco spazio, quindi è adatto per interni domestici.

Come per il comune bosso sempreverde, o Buxussempervirens, può anche essere piantato in vaso: la specie si adatta bene alla coltivazione indoor. Ma prendersi cura di un normale bosso sarà più difficile che per specie nane e ibride, la pianta è sensibile alle condizioni di crescita e, al minimo errore, perde le foglie e perde il suo effetto decorativo.

Caratteristiche del bosso in crescita in una pentola

Un arbusto in una pentola può diventare una vera decorazione di un interno di casa, sembra buono sia in gruppo che da solo, diventa un accento luminoso in una stanza, rinfresca e ravviva una stanza. Ma affinché un arbusto verde sia veramente decorativo e grazioso, è necessario rispettare tutti i requisiti per crescere in una pentola e seguire le regole per la cura del bosso da interno a casa.

  • Un arbusto da interno sempreverde necessita di un'illuminazione buona e stabile. Non è consigliabile esporlo alla luce solare diretta, ma il bosso e l'ombra spessa non si adattano allo stesso modo. È meglio posizionarlo vicino alle finestre a sud, est o ovest in un'area con luce diurna diffusa. La luce naturale per un arbusto in una pentola è strettamente necessaria: il cespuglio non percepisce l'illuminazione artificiale e non può sostituire la luce solare.
  • Il bosso ha bisogno di aria fresca, quindi dovrai ventilare la stanza il più spesso possibile. Questo ha un effetto benefico sulla crescita dell'arbusto; in condizioni di buon accesso all'ossigeno, diventa meno capriccioso e sensibile. In estate, il bosso in vaso viene spesso esposto all'esterno - nel cortile di una casa privata, su un balcone, una loggia o una terrazza, fornendo un po 'di ombreggiatura.
  • Quando si prende cura del bosso in una pentola, è necessario ricordare che ha bisogno di elevata umidità, l'eccessiva secchezza lo danneggia. Fornire le condizioni necessarie è abbastanza semplice: è necessario spruzzare regolarmente l'arbusto. È necessario prestare attenzione all'irrorazione non solo nelle estati secche, ma anche nel periodo autunno-inverno a causa del riscaldamento centralizzato, l'umidità dell'aria negli appartamenti spesso diminuisce drasticamente.

Per quanto riguarda la temperatura, il miglior bosso in una pentola si sente a 23-25 ​​° C. L'arbusto non tollera bene il calore, quindi in estate è necessario ventilare la stanza in cui si trova la pentola più spesso e inoltre umidificare l'aria. In primavera e in autunno è consentito un forte calo della temperatura fino a 12 ° C. Per quanto riguarda il periodo invernale, il regime di temperatura ideale sarà + 5-10 ° С, e se è impossibile creare tali condizioni - 12-16 ° С.

Importante! In inverno, sia le temperature troppo alte che quelle troppo basse sono ugualmente distruttive per un arbusto in una pentola, una violazione del regime di temperatura ha un effetto negativo sulla crescita e sulla decoratività.

Prendersi cura del bosso in una pentola

Prendersi cura di un bosso in una pentola non è molto difficile, ma richiede attenzione. È importante prendersi cura della qualità del terreno e della frequenza di irrigazione della pianta, nonché di potature decorative tempestive.

Quale terra è necessaria per piantare il bosso in una pentola

L'arbusto non è impegnativo per la coltivazione domestica in vaso; sono adatti sia il terreno universale che le miscele per colture decidue ornamentali. La condizione principale quando si sceglie il terreno per il bosso a casa è la scioltezza e la permeabilità all'aria del terreno. Quando si auto-prepara il substrato, è possibile mescolare tappeto erboso, sabbia e terreno frondoso in proporzioni di 4: 1: 2.

Il bosso cresce molto bene nel terreno nutriente in una pentola, ma molti amanti delle piante da interno esauriscono deliberatamente il terreno per l'arbusto. Il fatto è che in un terreno povero, la pianta produce germogli più corti e la sua corona si ispessisce, per la decoratività questo è solo benefico.

Annaffiare e nutrire il bosso domestico

Un arbusto sempreverde in una pentola ha un atteggiamento negativo verso l'eccessiva umidità e la mancanza di umidità. Pertanto, durante l'irrigazione, è importante mantenere un equilibrio: il substrato deve rimanere sempre leggermente umido, ma non impregnato d'acqua. Si consiglia di annaffiare gli arbusti in modo che solo la parte superiore del terreno abbia il tempo di asciugarsi durante le pause; in inverno si aumentano gli intervalli tra le annaffiature.

L'acqua per l'arbusto nella pentola va difesa prima di annaffiare, ed è ancora meglio tenere il contenitore in un luogo illuminato in modo che l'acqua sia leggermente tiepida. È possibile spruzzare l'arbusto con acqua fredda, ma si consiglia anche di far riposare il liquido per 1-2 giorni prima.

Sia in campo aperto che in vaso, la pianta necessita di alimentazione regolare. Di solito, per le giovani piante, i fertilizzanti vengono applicati una volta ogni 2 settimane e per gli adulti - una volta al mese, e la pianta dovrebbe essere fornita con fertilizzanti solo durante il periodo da marzo ad agosto.

Un arbusto in una pentola occupa bene le miscele universali convenzionali. Ma se lo desideri, puoi nutrirlo con fertilizzanti speciali per rododendri sempreverdi, la composizione di tali condimenti è perfettamente bilanciata.

Rifinitura e modellatura

La potatura è uno degli elementi più importanti per la cura e la coltivazione del bosso in un appartamento. È un taglio regolare che ti consente di dare al cespuglio la forma decorativa desiderata e trasformarlo in un elemento di design per la casa.

  • È consuetudine tagliare i cespugli dalla primavera all'inizio dell'autunno. Le piante giovani vengono tagliate meglio all'inizio di luglio e se il bosso è adulto ed è già stato potato, prima o poi è possibile tagliare.
  • Un arbusto sempreverde in vaso tollera il taglio di qualsiasi intensità, anche una potatura forte non danneggia la pianta. È necessario eseguire la formazione secondo i tuoi desideri per la sagoma del cespuglio.
  • Per rallentare la crescita di un cespuglio in una pentola, i suoi giovani germogli possono essere pizzicati sulle punte: un effetto utile sarà anche che dopo questa procedura la corona della pianta diventerà più spessa.

Consigli! Affinché la potatura non danneggi la salute dell'arbusto, è necessario lasciare almeno 2 paia di foglie sui germogli di bosso in una pentola.

Trapianto di piante

Di norma, il bosso in un appartamento cresce molto lentamente, ma a volte deve ancora essere trapiantato in un altro contenitore.

  • Si consiglia di trapiantare solo quando necessario, dopo che l'apparato radicale della pianta ha completamente impigliato il substrato nel vaso esistente. In media, questo richiede circa 3 anni, rispettivamente, ed è necessario trapiantare l'arbusto con una tale frequenza. L'eccezione sono i bonsai nani, è meglio non ripiantarli affatto, in modo da non danneggiare le piante.
  • È necessario trapiantare da vaso a vaso in primavera o in estate, durante il periodo in cui la pianta cresce attivamente. Non dovresti trapiantare l'arbusto in autunno e ancora di più in inverno, in questo momento il bosso è in uno stato "dormiente" e non attecchirà bene in un nuovo posto.
  • Per evitare danni all'apparato radicale della pianta, deve essere trapiantata insieme alla vecchia zolla terrosa. Puoi rimuovere solo lo strato superiore del vecchio terreno, ma non è necessario toccare il terreno attorno alle radici.

Il nuovo vaso dovrebbe essere leggermente più grande del precedente - un massimo di 2-3 cm di diametro. Va ricordato che il cespuglio ornamentale cresce lentamente e un contenitore troppo spazioso e una grande quantità di terreno non sviluppato danneggiano la pianta.

Protezione contro malattie e parassiti

Il bosso della pianta d'appartamento è molto meno suscettibile all'influenza di malattie e parassiti rispetto agli arbusti che vivono in campo aperto. Questo è naturale, poiché il microclima interno per definizione riduce la probabilità di infezione da funghi o insetti.

Tuttavia, anche in casa, la pianta può soffrire di disturbi e parassiti.

  • Le malattie del bosso si verificano principalmente a causa di cure improprie: ristagno del terreno, specialmente in inverno, essiccazione del terreno, irrorazione insufficiente.
  • Sullo sfondo di tutto quanto sopra, possono svilupparsi marciume radicale, appassimento delle foglie e indebolimento dei germogli.
  • A causa di gravi errori nella cura, il bosso può anche perdere completamente il fogliame ed è probabile che non sarà possibile ripristinarlo.

Per proteggere l'arbusto dai disturbi, è necessario seguire completamente le raccomandazioni per la coltivazione di una pianta in un vaso. È necessario osservare la frequenza dell'irrigazione, non dimenticare di umidificare l'aria nella stanza, non consentire un'eccessiva diminuzione o aumento della temperatura. Non trascurare l'alimentazione periodica del bosso in una pentola, rafforzano la sua resistenza ai disturbi.

Tra i parassiti del bosso da interni, i più pericolosi sono le cocciniglie e gli acari. Per prevenire l'infezione dell'arbusto, è necessario effettuare una spruzzatura regolare e di tanto in tanto ispezionare le sue foglie per insetti dannosi. Con un'infezione media di bosso in una pentola con parassiti, è sufficiente lavare le foglie del cespuglio con normale acqua saponosa; in caso di grave infestazione da parassiti, è possibile utilizzare agenti da giardino insetticidi.

Importante! La falena di bosso, che rappresenta la più grande minaccia per i cespugli stradali, colpisce raramente le piante d'appartamento. Tuttavia, un cespuglio decorativo su un balcone, su una loggia o su una terrazza può essere infettato: è necessario monitorare la sua salute con particolare attenzione.

Bosso svernante in una pentola

Il bosso sempreverde appartiene alle piante amanti del calore, quindi tollera lo svernamento in ambienti interni molto meglio e più facilmente che in piena terra. Tuttavia, ci sono anche alcune sfumature qui: la temperatura del bosso nel periodo invernale deve ancora essere abbassata. Le stanze con una temperatura non superiore a 5-10 ° C sono considerate ideali per lo svernamento; se necessario, un arbusto in una pentola può essere lasciato per l'inverno a una temperatura di 12-16 ° C, ma non superiore.

È meglio rimuovere il vaso della pianta su un balcone o una loggia vetrata per il periodo invernale. Pertanto, la pianta riceverà le basse temperature richieste, ma rimarrà protetta dal vento e dalla neve. L'irrigazione del bosso in inverno dovrebbe essere ridotta di circa 2 volte, la pianta ha bisogno di meno acqua e il terreno si asciuga più lentamente a basse temperature. Allo stesso tempo, l'illuminazione naturale dovrebbe rimanere sufficientemente abbondante; se possibile, si consiglia di esporre il bosso su un balcone con finestre sul lato sud, ovest o est del mondo.

Riproduzione di bosso in condizioni ambientali

Anche in una sola copia, il bosso per la casa sembra molto attraente. Ma l'aspetto ancora più spettacolare di alcuni arbusti, disposti intorno all'appartamento. Non è necessario acquistare costose piantine per aumentare la popolazione di bosso, la pianta può essere propagata indipendentemente da un cespuglio esistente.

È meglio usare il metodo delle talee. Questo richiede:

  • in primavera o all'inizio dell'estate, tagliare diverse talee lunghe fino a 7 cm da una pianta adulta; è meglio scegliere i germogli che hanno già iniziato a legnare alla base;
  • rimuovere le foglie inferiori dalle talee;
  • per un giorno, tenere i germogli in acqua con uno stimolante della crescita, quindi scavare in un substrato da terra mescolato con sabbia e coprire con pellicola di cellophane.

Con un alto livello di umidità e un'aerazione regolare, le talee si radicheranno in un solo mese. Successivamente, possono essere trapiantati in contenitori più grandi e crescere gradualmente fino a diventare giovani arbusti.

Se necessario, un metodo di propagazione dei semi può essere utilizzato per il bosso indoor, ma in pratica è usato molto raramente. È molto più difficile prendersi cura di un bosso dai semi, inoltre, le piantine crescono lentamente e non entrano presto in uno stato di piena decoratività.

Conclusione

Il bosso in casa in vaso può essere coltivato senza troppe difficoltà in presenza di sufficiente luce naturale e di un balcone chiuso dove la pianta può svernare. Devi prenderti cura della pianta con attenzione, ma se segui le regole di base, l'arbusto da interno ti delizierà con le sue forme aggraziate e il colore verde brillante.


Guarda il video: Piante di casa: 10 suggerimenti per la Primavera