Le migliori varietà precoci di melanzane

Le migliori varietà precoci di melanzane

Non tutti i giardinieri decidono di piantare melanzane sul suo sito. Queste piante sono un po 'capricciose e molto termofile, hanno bisogno di cure costanti e annaffiature tempestive, sono soggette a molte malattie. Ma la scienza non si ferma, gli allevatori ogni anno mettono in luce nuove varietà e ibridi più resistenti alle malattie, capaci di resistere alle gelate e senza pretese nelle cure. E allo stesso tempo ad alto rendimento!

Quando e come piantare melanzane in Russia

Il clima della Russia centrale era precedentemente considerato troppo freddo per una melanzana termofila. Questi ortaggi potevano essere coltivati ​​solo al sud o in serre e serre. Di recente ha iniziato a essere piantato in piena terra nella corsia centrale: sono apparse varietà adatte per questo, le migliori delle quali danno un raccolto eccellente e sono famose per il loro gusto.

Giardinieri esperti sostengono che le varietà più adatte per un clima temperato stanno maturando precocemente e molto presto. Il breve periodo di maturazione - da 75 a 100 giorni - permette all'ortaggio di maturare in un periodo estivo così breve. Inoltre, le melanzane a maturazione precoce hanno meno probabilità di ammalarsi, meno esposte a marciume e danni agli insetti.

Quindi, le migliori varietà per tali condizioni sono melanzane a maturazione precoce, resistenti alle basse temperature e alla maggior parte delle malattie, che danno un alto rendimento e hanno un buon gusto.

Per coltivare correttamente le prime varietà di melanzane, è necessario osservare una serie di condizioni:

  1. Acquista materiale di semi di alta qualità che ha subito un trattamento fungicida e antisettico, indurito dalle basse temperature.
  2. Per preparare le piantine, è il metodo di coltivazione della piantina più adatto per le melanzane mature precoci. I semi devono essere piantati in tazze usa e getta in modo che le radici della pianta non vengano danneggiate durante il trapianto e per evitare di raccogliere le piantine.
  3. Scegli un'area all'aperto ben illuminata e calda per la semina. Le rese più elevate sono date dalle varietà da serra, ma sono più difficili da coltivare, sono più capricciose.
  4. Fertilizzare le piante più volte: durante la semina nel terreno, nei giorni della fioritura e della comparsa dei primi frutti. Per questo vengono utilizzati fertilizzanti minerali.
  5. Innaffia le piante in modo tempestivo: la melanzana non tollera bene la siccità.
  6. Rimuovere le piantine infette o marce in tempo per prevenire la diffusione della malattia.
  7. Raccogli regolarmente per evitare di maturare troppo e danneggiare i cespugli.

Consigli! Le varietà a bassa crescita e gli ibridi di melanzane con forti germogli laterali sono più adatte per i terreni aperti. E per serre e serre, puoi scegliere ibridi alti che danno rese molto grandi, ma richiedono un'attenzione costante da parte del proprietario.

Come scegliere i migliori semi di melanzana

Ogni varietà o ibrido di melanzane moderne ha i suoi pro e contro. Per scegliere la giusta varietà adatta a specifiche condizioni di crescita, è necessario familiarizzare con la classificazione di questo ortaggio. Quindi, le melanzane sono divise in base a:

  • Metodo di coltivazione: terreno aperto, serra riscaldata, serra a film, materiale di copertura temporaneo.
  • Tassi di maturazione: le colture a maturazione precoce danno frutti il ​​75-100 ° giorno dopo la prima germinazione, le colture a maturazione media maturano entro il 110-130 ° giorno e le varietà tardive produrranno solo dopo 150 giorni della stagione di crescita.
  • Resistenza a determinate malattie e basse temperature.
  • Qualità gustative: ci sono verdure con polpa delicata e buccia sottile, sono più adatte per insalate, contorni. Quelle melanzane, la cui polpa è più densa con una quantità minima di semi, sono utilizzate al meglio per l'inscatolamento o la cottura con un trattamento termico prolungato. Ad esempio, è da frutti duri e densi che si ottiene il caviale più delizioso.
  • Esternamente - oggi le melanzane possono essere non solo il solito colore viola, ci sono molte delle loro sfumature: dal giallo al viola. Lo stesso vale per la forma del vegetale: la solita forma a forma di pera si trova solo occasionalmente. Ci sono melanzane sferiche, frutti a forma di uovo, verdure allungate e oblunghe.
  • L'ultima divisione delle melanzane è costituita da ibridi di selezione e colture varietali. Gli ibridi sono più produttivi, protetti dalle influenze esterne e le varietà hanno un gusto migliore, il tradizionale gusto ricco di "blu". Molto spesso, un ibrido ha un nome con F1 alla fine.

Importante! Molte persone pensano che la melanzana sia una pianta annuale. Ma non è così, per raccogliere il seme, questo ortaggio deve essere coltivato per diverse stagioni.

La combinazione di tutti questi fattori determina la scelta finale dei semi di melanzana. Dopotutto, molto qui è una questione di gusti e possibilità. Qualcuno può coltivare ortaggi nel paese, visitandolo solo nei fine settimana. E per alcuni, le melanzane diventano un lavoro quotidiano che porta un reddito considerevole.

Le varietà più produttive

Probabilmente, ogni giardiniere è più interessato a una domanda: ndash; quante melanzane può ottenere dal suo sito. La produttività dipende in gran parte dalla varietà selezionata. Molto spesso, il maggior numero di frutti è prodotto da semi ibridi, ma ci sono diverse melanzane varietali, che differiscono anche per la fertilità.

"Nadir"

Una delle varietà di melanzane a maturazione precoce e molto produttive è la "Nadir". Questa varietà è un "parente" del famoso "Almaz". I cespugli della pianta sono bassi (fino a 50 cm) e diffondendo, l'ovaia si forma sotto, più vicino al terreno. I primi frutti di questa pianta possono essere ottenuti già 70-80 giorni dopo la germinazione.

Le melanzane crescono di dimensioni medie: la loro lunghezza è di circa 15 cm e la massa è spesso compresa tra 150-200 grammi. Il colore del frutto è viola intenso, la buccia è sottile con una lucentezza lucida.

Il gusto delle melanzane Nadir è ottimo, senza amarezza, con un forte aroma. La polpa è tenera e carnosa.

La varietà ha una resa molto elevata - fino a 70 tonnellate per ettaro di terreno, il che rende questa melanzana una delle più vendute. I frutti tollerano bene il trasporto e la conservazione, rimangono belli e succosi a lungo.

La varietà "Nadir" è piuttosto impegnativa: per ottenere una resa elevata, è necessario annaffiare le verdure in tempo e mantenere alte le temperature dell'aria e del suolo. Per questo, grande attenzione dovrebbe essere prestata al metodo di semina e alla lavorazione delle distanze tra le file. La raccolta tempestiva delle melanzane (ogni 5-7 giorni) aumenterà la stagione di crescita e prolungherà la "vita" produttiva della pianta.

È necessario coltivare la varietà con piantine. Per fare ciò, utilizzo il metodo a cassetta, che prevede la semina di piantine senza danneggiare il sistema radicale. Le piantine sono pronte per il trapianto quando sono già apparse 7 foglie su di esse, e questo accade entro 60-70 giorni dalla semina in cassette.

Potete vedere i frutti della varietà "Nadir" in questa foto.

"Diamante"

Una delle varietà più famose di melanzane è la varietà Almaz. La cultura appartiene alla maturazione precoce: i primi frutti sono pronti per la raccolta 70-80 giorni dopo la semina. La pianta è caratterizzata da piccoli cespugli compatti, la loro altezza raramente raggiunge i 55 cm Le melanzane sono legate a grappoli sul fondo del cespuglio.

Il colore dei frutti maturi è intenso, viola scuro. La pelle è lucida, con un luccichio. La polpa di melanzane "Almaz" è bianca e non contiene assolutamente amarezza. La dimensione del frutto è piccola - 15-17 cm e la forma è cilindrica.

Una resa elevata da questa coltura può essere ottenuta se sono soddisfatte le condizioni:

  • irrigazione tempestiva;
  • raccolta frequente di verdure (ogni 6-7 giorni);
  • alta umidità, mantenuta fino alla comparsa delle ovaie;
  • rispetto dello schema di impianto;
  • mantenere una temperatura elevata;
  • piantare nel terreno con il metodo della piantina.

Tutte queste misure aiutano ad aumentare le rese, se osservate, si possono ottenere fino a 50 tonnellate di ortaggi di alta qualità per ettaro di terreno, che sono ottimi per la vendita.

Attenzione! La melanzana appartiene alla famiglia della belladonna e il suo frutto è chiamato bacca. Anche se, in effetti, si tratta di una coltura vegetale.

"Negus"

La varietà precocemente matura "Negus" si distingue anche per le buone rese e l'ottimo sapore dei frutti. Dopo aver piantato le piantine, le verdure mature compaiono già il 55 ° giorno.

I cespugli della pianta sono bassi - fino a 50 cm, differiscono nell'aspetto simultaneo dei germogli laterali. Le melanzane sono di forma rotonda e di piccole dimensioni, il peso di un frutto raggiunge i 180 grammi. La polpa della verdura è molto gustosa e abbastanza densa, questa varietà è ottima per l'inscatolamento.

Consigli! Se raccogli frutti regolarmente, almeno una volta ogni 7-8 giorni, puoi aumentare notevolmente la resa e arrivare fino a 70 tonnellate per ettaro.

Si consiglia di coltivare melanzane Negus utilizzando piantine. I semi vengono seminati in cassette nella seconda metà di febbraio, le piantine vengono trapiantate in piena terra il 65-70 ° giorno dopo, i cespugli dovrebbero avere 5-7 foglie grandi.

"Ceco presto"

Un'altra delle varietà amate dai giardinieri domestici è la melanzana ceca. I cespugli di questa pianta sono compatti, raggiungono un'altezza massima di cm 60. I frutti sono di forma ovoidale e di dimensioni piuttosto grandi, il loro peso raggiunge i 600 grammi.

La polpa di un ortaggio è di colore bianco-verdastro, senza retrogusto amaro e con un ottimo aroma. La struttura della polpa è densa, il che rende la melanzana ceca versatile, adatta per cucinare e conservare. Il colore della buccia è standard: viola scuro.

Questa varietà può essere piantata con semi sotto un film o piantine. La pianta è adatta sia per serre che per terreno aperto. L'ispessimento delle piante riduce notevolmente la resa della varietà, pertanto le piantine vengono piantate non più spesso di 4-6 cespugli per metro quadrato di terreno.

La resa della varietà raggiunge 4-5 kg ​​per metro quadrato. Di seguito viene presentata una foto dei frutti.

Consigli! I migliori precursori delle melanzane sono i legumi, le carote, i meloni e le verdure.

"King of the North F1"

Una delle varietà più resistenti al freddo è l'ibrido F1 King of the North. Il suo indurimento consente di piantare ortaggi in piena terra nella Russia centrale, e questo può essere fatto a metà primavera.

I primi frutti compaiono il 95-100 ° giorno dopo aver piantato i semi. Hanno una forma oblunga insolita e un diametro piccolo, la lunghezza delle melanzane raggiunge i 30 cm, il colore della buccia è viola scuro e la polpa è bianca, senza amarezza.

A causa del gran numero di ovaie e di frutti grandi, l'ibrido "King of the North F1" è uno dei più produttivi: da un metro di terreno si possono ottenere fino a 15 kg di melanzane.

"Violet Miracle"

Un'altra varietà precoce e fruttuosa è "Violet Miracle". I suoi primi frutti possono essere ottenuti il ​​100 ° giorno dopo aver piantato i semi. Hanno una forma cilindrica oblunga, colore viola scuro e polpa verde chiaro.

Il sapore della verdura è ottimo, senza amarezza. La polpa è tenera, la melanzana è adatta per la conservazione e per la cottura di pietanze varie.

I frutti crescono piccoli - fino a 110-140 grammi, ma crescono densamente. Ciò aumenta la resa della varietà a 14 kg per metro di terreno. Puoi vedere il "Violet Miracle" nella foto qui sotto.

"Behemoth F1"

Uno degli ibridi di melanzane più famosi è l'ippopotamo F1. Viene coltivato in serra o in focolai, i primi frutti compaiono il 101-110 ° giorno dopo aver piantato i semi. Il nome della varietà è associato alla sua crescita insolitamente alta: i cespugli raggiungono i due metri di altezza, quindi le serre e le serre devono essere abbastanza alte.

Anche i frutti maturi sono di dimensioni piuttosto grandi: il peso di uno spesso raggiunge i 340 grammi. La forma della melanzana è a forma di pera, la lunghezza del frutto è piccola - fino a 20 cm Il colore della buccia è viola intenso e la polpa è verde chiaro.

I principali vantaggi dell'ibrido Hippopotamus F1 sono: sapore di frutta, alta resa, buona presentazione. È del tutto possibile ottenere fino a 14 kg di melanzane eccellenti da un metro quadrato della serra.

"Purple Haze"

La varietà molto originale "Lilac Mist" è nota non solo per la sua tonalità insolita, ma anche per la sua eccellente adattabilità alle condizioni meteorologiche. Questa varietà è raccomandata dagli allevatori per la coltivazione in qualsiasi regione della Russia, tollera bene il freddo.

Esternamente, la pianta è abbastanza facile da riconoscere: i suoi cespugli sono bassi (fino a 60 cm) e lo stelo e i germogli sono coperti da uno strato continuo del bordo. Anche le foglie sono peculiari: verde brillante, grandi, senza bordi frastagliati.

La cosa più notevole della varietà è il frutto della melanzana. Hanno un colore lilla brillante e una carne bianca e tenera. La dimensione delle melanzane è piccola, il loro peso varia tra 110-270 grammi.

La varietà può essere coltivata in una serra riscaldata, in serra o all'aperto. Le prime verdure maturano il 105 ° giorno dopo aver piantato i semi. La pianta è resistente al marciume superiore e offre rese elevate - fino a 6,5 ​​kgm².

Ma la caratteristica principale della cultura è ancora l'aspetto dei frutti che si possono vedere nella foto.

Quali semi comprare

Esistono moltissime varietà di melanzane, solo "empiricamente" puoi determinare le migliori. Infatti, per questa pianta, come per tutti gli ortaggi, sono molto importanti il ​​tipo di terreno, le caratteristiche climatiche della regione, la frequenza di annaffiature e di alimentazione e molto altro ancora.

Ogni giardiniere trova le sue migliori varietà di "blu" e le coltiva di anno in anno. Per trovare una varietà adatta, è necessario provare, sperimentare e, naturalmente, seguire i consigli indicati sulla confezione del seme.


Guarda il video: VIDEO LEZIONE: COLTIVARE LA LATTUGA