Come lavorare le prugne in primavera

Come lavorare le prugne in primavera

La lavorazione primaverile delle prugne per combattere malattie e parassiti è un elemento indispensabile della cura di questi alberi da frutto. È necessario determinare correttamente il tempo e la frequenza dell'irrorazione, selezionare attentamente i preparati, tenendo conto di alcuni consigli popolari - e quindi gli alberi ti delizieranno con frutti sani e belli, oltre che sicuri per mangiare frutta.

Lavorazione primaverile di prugne da parassiti e malattie: scopi e obiettivi

In primavera, è necessario prestare particolare attenzione alle misure sanitarie in giardino. Prima di tutto, questo è il trattamento preventivo delle prugne, tra gli altri alberi, dalle malattie più comuni, nonché la distruzione dei parassiti svernanti e delle loro larve. È in primavera che vengono gettate le basi per il raccolto futuro e le azioni competenti del giardiniere saranno la chiave della sua salute e abbondanza.

Quando spruzzare le prugne

È consuetudine aderire al seguente schema per il trattamento di prugne da malattie e parassiti in primavera:

  • a marzo - prima che la linfa inizi a muoversi attivamente nei tronchi e nei rami degli alberi;
  • ad aprile, nella fase della comparsa dei boccioli dei fiori;
  • a maggio, quando la pianta è già appassita.

Attenzione! Oltre a lavorare le prugne in primavera, è anche necessario spruzzarle in autunno, dopo che i frutti sono stati raccolti.

Quante volte spruzzare la prugna

Va tenuto presente che i preparati per il trattamento delle prugne vengono utilizzati a intervalli diversi:

  • alcuni di loro (principalmente quelli diretti contro varie malattie - liquido bordolese, Kartotsid, Kuprozan, Khomycin), è sufficiente applicare in primavera una volta in un momento specificato;
  • la lavorazione delle prugne con altri farmaci - principalmente quelli che si oppongono ai parassiti (Inta-Vir, karbofos) - deve essere ripetuta dopo un certo tempo;
  • il trattamento delle prugne con solfato di rame viene effettuato sistematicamente in tutte le fasi della protezione preventiva degli alberi in primavera.

Importante! Diluendo sostanze chimiche per il controllo di parassiti e malattie, è necessario seguire attentamente le istruzioni.

Una debole concentrazione del farmaco non darà l'effetto desiderato. Trattando la prugna con una soluzione troppo concentrata, è possibile, al contrario, danneggiare notevolmente la pianta, fino alla comparsa di un'ustione chimica.

Come lavorare le prugne in primavera: prevenzione delle malattie

Affinché le misure per trattare le prugne in primavera da malattie e parassiti siano efficaci, è importante scegliere i preparati giusti e spruzzare con loro gli alberi al momento indicato.

Come lavorare una prugna prima della fioritura

Si consiglia di spruzzare le prugne prima della fioritura:

  • solfato di rame (soluzione all'1%) per resistere alla gommosi;
  • Liquido bordolese (soluzione al 3%) per combattere la moniliosi, la malattia marsupiale;
  • Inta-Virom (1 compressa per 10 litri di acqua) o il farmaco "30 plus" (secondo le istruzioni) da bachi da seta e afidi;
  • karbofos (80 g per 10 l di acqua) per il controllo dei parassiti.

Come spruzzare una prugna durante la fioritura

Quando i fiori sbocciano, il trattamento delle prugne da una serie di malattie pericolose sarà efficace: moniliosi, malattia da clasterosporium, malattia marsupiale. Per questo, una delle opzioni è perfetta:

  • solfato di rame (sciogliere 100 g in 10 litri d'acqua);
  • Khomycin;
  • Kartocide;
  • Kuprozan.

Come lavorare una prugna dopo la fioritura

La lavorazione delle prugne dopo la fioritura comporta la spruzzatura:

  • Inta-Virom (nella proporzione sopra indicata) contro il baco da seta;
  • Decis (2 ml per 10 litri di acqua) o karbofos (diluito allo stesso modo del trattamento delle prugne prima della fioritura) da una serie di parassiti;
  • solfato di rame contro la gommosi (ritrattamento).

Come spruzzare una prugna in primavera dai parassiti

Ora devi dare un'occhiata più da vicino a come affrontare i parassiti su una prugna in primavera, usando esempi dei più comuni.

Come elaborare la prugna dai vermi nei frutti

I frutti di prugne "vermi", rovinati dall'interno, sono un problema comune causato da una serie di parassiti: melata di mele, afide, falena della frutta a gambo grosso.

Come proteggere la prugna in primavera dalla falena e dalle seghe, che hanno particolarmente successo in questo campo, merita una conversazione a parte, sebbene alcune misure generali contro i vermi nei frutti siano efficaci anche contro di loro.

Per combattere questi parassiti, si consiglia:

  • all'inizio della primavera, prima della fioritura, elaborare la prugna con soluzioni di nitrato e karbofos;
  • se per qualche motivo è mancato questo periodo, si possono trattare gli alberi subito dopo la fioritura con preparati sistemici contenenti rame e diretti contro tutti i lepidotteri e le loro larve (Khomus o Oxykhom con l'aggiunta di Inta-Vira);
  • un buon risultato può essere ottenuto utilizzando formulazioni che includono durspan, zolone, fosfamide o metatione.

Importante! Tutti i frutti caduti danneggiati dai vermi devono essere raccolti con cura in autunno e bruciati insieme al fogliame secco.

Come spruzzare la prugna dai vermi: rimedi popolari

Esistono anche ricette popolari per composti con cui è possibile elaborare le prugne in primavera dai vermi senza usare prodotti chimici:

  1. Achillea (2,5 kg di foglie fresche, steli, fiori) deve essere tritata, versare 10 litri di acqua e far bollire per mezz'ora. Sciogliere il sapone da bucato (circa 20 g) nel brodo filtrato e raffreddato. Agita bene e spruzza gli alberi.
  2. Versare l'erba di assenzio (1 kg) con acqua (1 litro). Insisti 1 giorno. Filtrare, ridiluire con un uguale volume di acqua e lavorare la prugna.
  3. Allo stesso modo, preparare e utilizzare l'infuso dalle cime o dai figliastri dei pomodori (solo inizialmente, per 1 kg di materiale vegetale, è necessario prendere 5 litri di acqua).
  4. Si consiglia di versare 10 litri di acqua calda e riposare per un giorno in polvere secca di tabacco shag (400 g). Filtrare la composizione, aggiungere acqua, portando il volume a 10 litri. Mescolare con sapone da bucato (50 g). Cospargi la prugna contro i parassiti.
  5. Mettere a bagno la buccia di cipolla (200 g) in acqua e lasciar riposare per mezza giornata. Mescolare 200 g di spicchi d'aglio tritati con la stessa quantità di shag e aggiungerli alla buccia preparata. Versare 10 litri di acqua, far bollire per 2 ore. Raffreddare e scolare. Aggiungere l'acqua in modo che il volume del brodo sia alla fine di 10 litri. Mescola 100 g di sapone grattugiato, quindi puoi lavorare la prugna.

Importante! L'irrorazione di alberi da frutto in primavera con formulazioni liquide dovrebbe essere fatta con tempo asciutto, ma non caldo e calmo, al mattino o alla sera. Non ha senso lavorare le prugne sotto la pioggia.

Elaborazione di prugne dalla falena

La falena comune è una piccola farfalla grigia con una tinta brunastra, che ricorda una falena domestica, ma leggermente più grande. L'emergenza attiva in primavera inizia immediatamente dopo la fine del periodo di fioritura dei susini. La femmina depone le uova al crepuscolo, un pezzo per ovaia: in questo modo, una farfalla può rovinare fino a cinquanta frutti.

I piccoli bruchi schiusi all'inizio sono di colore bianco sporco, ma gradualmente diventano rossi. Si fanno strada nel frutto (si vede una goccia di gomma nel punto di penetrazione), danneggiano l'osso e mangiano la carne attorno ad esso, riempiendo i passaggi formati con i prodotti della loro attività vitale. Di conseguenza, i frutti perdono la loro presentazione, marciscono e cadono in massa.

Il tempo di lavorazione delle prugne dalla falena in primavera coincide con l'inizio dell'estate delle prime farfalle. Durante questo periodo, si consiglia di appendere le esche nelle chiome degli alberi - vasi con composta dolce fermentata o kvas, aprendoli la sera e al mattino rimuovendo gli insetti catturati.

In questa fase, si consiglia di spruzzare la prugna della falena con pirmetroidi (Permetrina, Cipermetrina) e neonicotinoidi (Calypso, Aktara, Mospilan). Questi farmaci possono essere combinati in modo che migliorino l'effetto l'uno dell'altro. Dopo tre settimane, si consiglia di ripetere l'elaborazione della prugna con una nuova combinazione di farmaci.

In primavera è inoltre consigliabile fumigare periodicamente il giardino di notte o al tramonto con il fumo della paglia ardente mescolato alle cime delle patate, dei pomodori o dell'erba di assenzio (un paio d'ore alla volta).

Importante! È necessario eseguire la potatura sanitaria dei rami in tempo e applicare correttamente i fertilizzanti.

In autunno, è necessario scavare il cerchio del tronco e rimuovere i germogli, durante il periodo di maturazione, rimuovere le carogne da sotto gli alberi, in seguito - le foglie cadute. Le misure preventive prese in primavera sono il modo più efficace per prevenire la distruzione di massa da parte di questo parassita.

Protezione prugna da sawfly

La mosca gialla della prugna è una minuscola "mosca" marrone-gialla (fino a mezzo centimetro di dimensione) con ali trasparenti. Gli anni del parassita in primavera iniziano prima che i fiori si aprano. Ogni femmina depone 50-60 uova in boccioli di fiori. Le larve schiuse mangiano le ovaie: ognuna di esse è in grado di distruggere fino a 5 frutti durante il suo ciclo vitale.

La sega nera è un parassita che sembra giallo, ma ha un corpo e ali neri. Le sue larve (circa 30 individui da 1 femmina) si nutrono di polpa di prugne, danneggiando anche l'osso. Quando il frutto danneggiato cade dal ramo, la larva si sposta a terra e si impupa.

La lavorazione della prugna in primavera dalla sega implica un'enfasi sui prodotti biologici (Lepitocid, Entobacterin).

Consigli! In una giornata nuvolosa, prima della fioritura, si consiglia di stendere un telo sotto l'albero e scuotere leggermente la chioma, costringendo le seghe a cadere dai rami. Dopodiché, i parassiti saranno facili da raccogliere e distruggere.

Nel caso in cui la lesione sia molto forte, allora la prugna dovrà essere trattata con pesticidi organofosfati (karbofos, metaphos, ecc.) In primavera dalla sega della prugna. Tuttavia, non bisogna dimenticare che queste sostanze sono tossiche, sebbene efficaci, quindi idealmente è meglio farne a meno.

Attenzione! Nel tardo autunno, è imperativo scavare il terreno nei cerchi vicino al tronco. Questo è un modo infallibile per uccidere le pupe di sega e molti altri parassiti in letargo sotto gli alberi.

Informazioni utili su come e con cosa è possibile elaborare le prugne dai parassiti possono essere ottenute guardando il video

https://youtu.be/MkR6wmLXpKo

Come trattare una prugna in fiore dai parassiti

Va ricordato che durante il periodo di fioritura è escluso il trattamento delle prugne da parassiti con sostanze chimiche. Per attirare insetti impollinatori benefici, puoi cospargere la chioma dell'albero con miele diluito in acqua (30 g per 10 l) e, per migliorare le condizioni generali della pianta, aggiungere una compressa di micronutrienti o 1 cucchiaio alla soluzione. miscela minerale.

Prugne imbiancate in primavera

Un'importante misura sanitaria del ciclo primaverile è l'imbiancatura del tronco del susino e dei suoi rami scheletrici.

Devo imbiancare le prugne in primavera

Questa procedura è obbligatoria: senza di essa, la cura degli alberi non sarà completa. In primavera, l'imbiancatura protegge dalle scottature solari, rallenta l'apertura delle gemme (che è particolarmente utile durante i periodi di sbalzi di temperatura improvvisi) e, soprattutto, distrugge le uova e gli insetti nocivi che ibernano sotto la corteccia.

Come puoi sbiancare una prugna

È necessario che la composizione della soluzione di imbiancatura includa:

  • sostanza di lattice (bustilato), che crea uno strato ermetico sulla superficie della corteccia e invulnerabile alle precipitazioni;
  • pigmento bianco (gesso, caolino).

2 parti del legante devono essere miscelate a secco con 1 parte del pigmento e quindi diluite con acqua fino allo spessore di una normale vernice.

Puoi imbiancare la prugna con una soluzione acquosa di calce spenta (10 litri serviranno 2 kg), con l'aggiunta di solfato di rame (300 g) e argilla o colla di caseina.

Attenzione! Applicare due volte calce bianca sulla corteccia, per ottenere uno strato dello spessore richiesto.

Come sbiancare una prugna in primavera

Prima della procedura, i tronchi devono essere puliti, il terreno deve essere leggermente scavato dal tronco. Si consiglia di imbiancare il fusto e la parte inferiore dei rami scheletrici fino all'altezza che può raggiungere la mano - ma in genere non superiore a 2 m Quando la soluzione sulla corteccia degli alberi si asciugherà un po ', i fusti si seccheranno devono essere nuovamente cosparsi di terra.

Importante! L'imbiancatura in primavera deve essere eseguita immediatamente dopo lo scioglimento della neve, in una giornata asciutta e limpida.

Conclusione

Il trattamento delle prugne da parassiti e malattie in primavera è un insieme di misure obbligatorie, una parte importante delle quali, insieme alla cura preventiva degli alberi, è l'irrorazione di rimedi chimici e popolari per combattere per il raccolto. Le condizioni generali e il successo della fruttificazione degli alberi, nonché la salute delle persone che mangiano i frutti coltivati ​​nel giardino, dipendono dalla competenza e dalla correttezza di queste azioni.


Guarda il video: COME EFFETTUARE LINNESTO A SPACCO DIAMETRALE tecniche e consigli