I funghi lattiginosi sono sbiaditi: foto e descrizione

I funghi lattiginosi sono sbiaditi: foto e descrizione

I funghi del genere Lactarius sono comunemente chiamati funghi del latte. Vengono raccolti attivamente, considerati una delle specie più deliziose. Ma ci sono varietà che sono considerate commestibili condizionatamente. Il latte sbiadito appartiene a questo gruppo. Ha un aspetto insignificante e raramente finisce nel cesto di un raccoglitore di funghi esperto.

Dove cresce il latte sbiadito

Si trova sul territorio dei continenti settentrionali: America ed Eurasia. Distribuito in foreste miste e decidue vicino alla betulla. Il suo micelio forma composti micorrizici con le radici dell'albero. Ama i luoghi umidi ricoperti di muschio. I raccoglitori di funghi esperti riconoscono facilmente questa specie per le sue piccole dimensioni e le caratteristiche di crescita: non cresce da sola, si insedia in gruppi, a volte in grandi colonie.

Che aspetto ha un fungo lattiginoso?

Di piccole dimensioni, antiestetici. Il pallido latteo non colpisce immediatamente. Il cappello ha un diametro di 6-10 cm, nei corpi fruttiferi giovani è convesso, con un piccolo tubercolo marrone scuro al centro. Più vicino ai bordi, la superficie si illumina. Sul lato interno del cappuccio ci sono le piastre che compongono il geminoforo. Sono cremosi, quando vengono premuti, esce un succo lattiginoso, che diventa rapidamente grigio. Piccole spore di colore ocra o grigiastro. La polpa è sottile, inodore, ma dal sapore pungente.

Le gambe dei funghi giovani (4-8 cm) sono solide, con polpa. Ma nei corpi fruttiferi adulti, la gamba diventa vuota. È più leggero del resto e ha la forma di un cilindro dritto.

Il latte sbiadito cresce nelle famiglie

È possibile mangiare un latte sbiadito

Il corpo del frutto non è velenoso. Le tossine sono una percentuale bassa e non possono portare ad avvelenamento se consumate in piccole quantità. Ma i bambini, le donne incinte e le persone con problemi renali, il sistema digestivo non sono invitati a usare questa specie. Anche se alcuni raccolgono funghi giovani e li salano.

False doppiette del lattaio sbiadito

Un fungo opaco o pigro può essere confuso con funghi commestibili e condizionatamente commestibili:

  1. Serushka appartiene ai funghi commestibili condizionatamente, ma gli amanti lo raccolgono e lo mettono in salamoia. È caratterizzato da bordi irregolari e ondulati in marrone o grigio. Il succo di latte viene rilasciato dalla polpa bianca, che non cambia nell'aria. I cerchi concentrici sono chiaramente visibili sulla superficie del cappuccio.
  2. Il mugnaio comune è una delle controparti condizionatamente commestibili delle specie sbiadite. Ma non è difficile distinguerlo: è leggermente più grande, la superficie del cappello è più scura, con tempo umido è appiccicosa, bagnata. La linfa lattiginosa, una volta rilasciata, non diventa grigia, ma diventa gialla. Si trova non solo vicino a betulle, ma anche abeti rossi e pini. Con tempo umido, il cappello del lactarius comune è bagnato, viscido.
  3. Il papillare del latte cresce nelle foreste di latifoglie e di conifere in piccoli gruppi. Si distingue per un colore grigio scuro o marrone scuro del cappuccio con un centro più scuro. La polpa odora di cocco. La linfa lattiginosa non cambia nell'aria. Il fungo è anche commestibile condizionatamente. Il colore grigio scuro, persino bluastro, del cappuccio dà il seno papillare.

Attenzione! Tutte le specie elencate hanno la stessa categoria di commestibilità. Non ci sono velenosi tra loro. Ma se hai dei dubbi, non dovresti raccoglierli.

Regole di raccolta

Vendemmia da metà agosto. Un aspetto più massiccio si nota a settembre. I giovani corpi fruttiferi hanno il miglior gusto, gli esperti non consigliano di tagliare i funghi vecchi.

Come cucinare un lattaio appassito

Questa specie, come altri funghi da latte, si consiglia di immergere per più di 2 giorni, cambiando periodicamente l'acqua. Questo promuove il rilascio di amarezza e tossine. Quindi salato o in salamoia.

Conclusione

Il latte sbiadito non è velenoso. Se consumato con moderazione, non provoca disagio o avvelenamento. Ma non dimenticare che questo è un fungo commestibile condizionatamente, e talvolta è meglio passarli accanto.


Guarda il video: Come è bello raccogliere funghi porcini - 3 ottobre 2020 dopo la pioggia