Capelli di ghiaccio: foto e descrizione del fungo

Capelli di ghiaccio: foto e descrizione del fungo

Il corpo fruttifero del fungo non è sempre un cappello e una gamba. A volte alcuni esemplari sorprendono per la loro unicità. Questi includono una varietà di peli di ghiaccio, il cui nome latino è exidiopsis effusa. Inoltre, questo esemplare è noto come "barba gelida", "lana di ghiaccio", "ghiaccio peloso" e molto altro ancora. I micologi lo assegnarono alla famiglia Aurikulyariev.

Dove cresce il fungo dei capelli ghiacciati

Nella stagione calda, questo caso è insignificante.

Una barba gelida è un fenomeno piuttosto fugace e raro, che non si trova sulla superficie della corteccia, ma solo sul legno. La formazione di questo fungo avviene esclusivamente tra i 45 ei 55 gradi di latitudine nord nelle notti fredde e umide, quando la temperatura dell'aria oscilla intorno agli 0 gradi. Puoi incontrare capelli ghiacciati nelle foreste di latifoglie su legno umido, possono essere rami di alberi di varie dimensioni e specie, tronchi morti, ceppi, legni galleggianti. Questa specie è più comune nell'emisfero settentrionale. Circa 100 anni fa, questo esemplare ha suscitato un autentico interesse tra gli scienziati. Nel 1918, il meteorologo e geofisico tedesco Alfred Wegener ha rivelato che il micelio dei funghi si trova sempre nei luoghi in cui si formano i peli di ghiaccio. Dopo numerosi studi, questa teoria è stata confermata.

Secondo gli scienziati, l'aspetto dei capelli ghiacciati è causato da tre componenti: un substrato poroso (legno in decomposizione), acqua liquida e ghiaccio già congelato. Questo miracolo della natura inizia a crescere solo se c'è del liquido all'interno dell'albero. A una certa temperatura, l'acqua vicino alla superficie del substrato si congela a contatto con l'aria fredda, grazie alla quale si ottengono strati peculiari dove l'acqua avvolge il legno, e sopra di esso si trova un sottile strato di ghiaccio. A poco a poco, tutto il liquido dai pori del legno viene assorbito dal ghiaccio e congelato. Questo processo continua fino a quando l'umidità nell'albero si esaurisce. E poiché i pori del legno si trovano a una certa distanza l'uno dall'altro, il ghiaccio è congelato sotto forma di peli fini.

Importante! Vale la pena notare che molte fonti affermano che la formazione di capelli ghiacciati è dovuta a batteri causati dal legno. Ma una ricerca nel 2015 ha dimostrato che i funghi svolgono un ruolo importante nel plasmare questo straordinario capolavoro.

Durante lo studio, è stato rivelato che sulla superficie del legno si trovano circa 10 diversi tipi di funghi, ma in tutti i campioni sono presenti solo spore di pelo di ghiaccio. Inoltre, i ricercatori hanno notato che in loro assenza, i "fili di ghiaccio" non compaiono.

Che aspetto hanno i capelli ghiacciati di un fungo?

Questo esemplare è un tipo di ghiaccio che si forma come un filo sul legno morto.

Il fungo stesso è abbastanza poco appariscente e poco appariscente, per la maggior parte assomiglia alla muffa. Nella bella stagione si rischia di non accorgersene, di passaggio. Un effetto affascinante è prodotto solo da quei bizzarri fili che compaiono ad alta umidità e ad una certa temperatura. Di norma, la lunghezza di un capello cresce da 5 a 20 cm e lo spessore è di 0,02 mm di diametro. Il ghiaccio può formarsi in "riccioli" o arricciarsi in "onde". I peli sono morbidi e fragili al tatto. Da soli, sono molto fragili, ma nonostante ciò, possono mantenere la loro forma per diverse ore o addirittura giorni.

Va bene mangiare i capelli ghiacciati

La forma del "ghiaccio peloso" può essere molto varia.

Questa specie non ha alcun valore nutritivo e quindi non può essere utilizzata come alimento. La maggior parte dei libri di consultazione classifica i capelli ghiacciati come funghi non commestibili. I fatti dell'utilizzo di questo tipo non sono stati registrati.

Conclusione

I capelli ghiacciati sono un fungo che crea "acconciature" piuttosto insolite sui rami degli alberi. È questo esempio, così come l'elevata umidità e una certa temperatura, che crea un tale capolavoro. Questo fenomeno è piuttosto raro, il più delle volte può essere osservato nell'emisfero settentrionale della Terra. I peli mantengono la loro forma e struttura, impedendo al ghiaccio di sciogliersi per diverse ore.


Guarda il video: NUOVI ACQUISTI DOLLOSI + WINX GITA SULLA NEVE