Come e quando seminare piantine di basilico

Come e quando seminare piantine di basilico

Coltivare il basilico dai semi da solo ha senso se pianti un raccolto non solo per il tuo consumo, ma anche per la vendita. La famiglia media ha bisogno solo di pochi cespugli per procurarsi spezie fresche e secche e materie prime medicinali. Sono più facili da acquistare sul mercato.

Ma lì di solito vendono diverse varietà, e spesso i venditori stessi non sanno quali, ma le dividono per colore: basilico rosso e verde. Se giardinieri o designer vogliono coltivare una varietà specifica o esotica, dovrai armeggiare con i semi. Non c'è niente di difficile in questo, soprattutto se c'è un'abilità minima di raccolta - non puoi farne a meno.

Quando piantare il basilico

La semina del basilico viene effettuata, concentrandosi sul fatto che la cultura è molto termofila. La minima diminuzione della temperatura porterà a un arresto dello sviluppo e anche un gelo a breve termine distruggerà sicuramente la pianta.

Quando seminare piantine di basilico

Nella maggior parte delle regioni della Russia, il basilico viene coltivato solo attraverso le piantine. A seconda delle condizioni climatiche, la semina viene effettuata da metà marzo a fine aprile. Questo periodo è piuttosto lungo, ma la maggior parte dei giardinieri che coltivano il basilico per le proprie esigenze effettua solo un raccolto. Naturalmente, senza contare la preparazione di sottaceti e insalate con foglie fresche.

Quando viene seminato presto, il basilico acquisirà rapidamente massa verde e consentirà di raccogliere più volte la massa verde. In quelle settentrionali, le piantine diventeranno troppo grandi, ma attecchiranno bene, anche se non vengono piantate in coppe di torba.

Seminando il basilico in ritardo, produrrà ancora diversi raccolti nelle regioni meridionali. In quelle centrali sarà possibile effettuare 1-2 tagli. Nel nord, il raccolto produrrà probabilmente un raccolto, ma il basilico è necessario molto poco per l'autoconsumo. In generale, una famiglia media può cavarsela per un'intera stagione potendo dare un cespuglio.

Importante! Nelle regioni centrali e settentrionali, se semini basilico per piantine dopo aprile, puoi raccogliere solo erbe speziate che non sono adatte per l'essiccazione. Semplicemente non ha tempo per maturare abbastanza e accumulare oli essenziali.

Quando piantare i semi di basilico all'aperto

Essendo una cultura termofila, il basilico non può essere seminato nel terreno prima che la minaccia del gelo sia passata. La Russia è un paese molto grande, il clima caldo non è uniforme. Nelle regioni settentrionali, piantare il basilico all'aperto con i semi non ha senso. A che serve aspettare che il terreno si riscaldi abbastanza da consentire la semina, quindi potresti non ottenere un raccolto. A sud e al centro, il basilico viene seminato in piena terra contemporaneamente ai cetrioli.

Il termine è determinato dalle condizioni meteorologiche. Prima di piantare i semi, il terreno dovrebbe riscaldarsi bene fino a una profondità di 10 cm Se la temperatura del terreno è inferiore a 10 ° C, il basilico semplicemente non germoglierà. I semi vengono solitamente piantati da fine maggio a inizio giugno. Successivamente, il calore può distruggere teneri piantine.

Come piantare le piantine di basilico

Se il giardiniere ha familiarità con le basi delle piantine subacquee, crescerà facilmente il basilico. Questa coltura richiede una manutenzione minima, non solo in pieno campo dopo la semina, ma anche nelle fasi iniziali di sviluppo.

Preparare un contenitore per la semina

Per la semina, è meglio usare speciali vassoi per piantine, che sono prontamente disponibili ed economici. Sciacquarli accuratamente prima dell'uso. Se sono state conservate in condizioni inadeguate o per qualche motivo non sono state rimosse dal suolo dall'anno scorso, le cassette vengono prima lavate, quindi immerse in permanganato di potassio, risciacquate e riempite di terra.

Molti giardinieri sono abituati a utilizzare cassette di semina standard 8x30x60 cm o altri piatti poco profondi con fori sul fondo. Dovremmo soffermarci sulla loro preparazione in modo più dettagliato.

Le scatole di piantine vengono lavate, se necessario, disinfettate con permanganato di potassio, scottate con acqua bollente, asciugate. Quindi vengono installati in un luogo caldo e ben illuminato e riempiti con una miscela di piantine. Per fare questo, è meglio prendere il normale terreno acquistato per le piantine.

L'errore più comune quando si prepara una scatola di piantagione è che i giardinieri stanno cercando di riempire il drenaggio lì. Naturalmente, se le piantine vengono seminate in un normale vaso di fiori o in un altro piatto non adatto, è necessario creare uno strato di argilla espansa o ghiaia. Ma nelle piantine, non solo non è necessario, ma può anche causare una bassa germinazione dei semi: sotto l'influenza dell'acqua, il terreno si affloscia e semplicemente cadranno.

Come riempire correttamente il contenitore della piantina con il terreno

Non tutti sanno come riempire correttamente le scatole delle piantine, ma qualsiasi errore porterà ad affondi, gamba nera. Puoi persino rovinare i raccolti.

La sequenza per riempire correttamente il contenitore della piantina:

  1. La scatola di atterraggio viene immediatamente installata in un luogo permanente. Va tenuto presente che l'acqua per l'irrigazione si riverserà attraverso i fori inferiori e stenderà una tela cerata o fornirà un pallet.
  2. Setacciare il supporto prima della posa. Quindi riempiono 2/3 della scatola e la comprimono con le mani e qualsiasi oggetto pesante. Particolare attenzione è riservata al perimetro. Usando le dita, applicando forza, il terreno viene pressato, versato e pressato di nuovo in modo che non ci sia un solo punto malamente calpestato tra i bordi della scatola e il substrato. La superficie viene livellata con un ferro improvvisato come una cazzuola.
  3. Versare il terreno sciolto sul bordo della scatola. Camminano lungo il perimetro, con un tocco deciso. Idealmente, sarà impossibile attaccare un fiammifero nel terreno vicino al lato.

    Importante! Solo l'area alle pareti stesse deve essere speronata e schiacciata così forte.

  4. Con un palmo aperto, premi leggermente sul terreno, quindi equalizza con un ferro da stiro.

Riempire la scatola di piantagione con il substrato richiederà più tempo di quanto potresti pensare. Questa procedura non è facile nemmeno per i giardinieri esperti, ma deve essere eseguita con attenzione: la qualità delle piantine dipende direttamente da questo.

È meglio preparare la scatola appena prima di seminare i semi. Se qualcosa distrae, o il lavoro deve essere posticipato, avvolgere il contenitore con del cellophane in modo che il supporto non si asciughi.

Preparazione dei semi

I semi di basilico vengono seppelliti a secco. Una varietà di suggerimenti per immergerli prima di piantarli per distruggere il guscio non fa che aumentare le preoccupazioni. I semi di basilico gonfiati sono ricoperti da un guscio scivoloso e difficile da maneggiare. È impossibile seminarli in modo uniforme. Inoltre, immergere i semi di questo raccolto non accelera la loro germinazione. È facile controllare se lo desideri.

I semi di basilico vengono solitamente venduti confezionati fino a 0,5 g. E questo è molto - 1 g contiene 600-900 pezzi, tutto dipende dalla varietà e la loro dimensione non è così piccola.

Come seminare piantine di basilico

La semina di semi di basilico per piantine in cassette è molto semplice. Il video ti dirà il meglio al riguardo:

In scatole che sono più familiari alla vecchia generazione, puoi anche coltivare piantine di alta qualità. Lo svantaggio qui è la necessità di una scelta. Non tutti lo adorano e possono farlo correttamente senza distruggere metà dei germogli lungo la strada. E il basilico non è un pomodoro, il danno all'apparato radicale, che non può essere evitato durante la raccolta, non è benefico per questa cultura. Ci vorrà tempo per recuperare e riprendere i processi di crescita.

I vantaggi della coltivazione di piantine in scatole includono:

  • notevole risparmio di spazio;
  • più facile da annaffiare;
  • le scatole sono più resistenti delle cassette;
  • è più facile spostarli se necessario.

I solchi profondi 5 mm sono realizzati lungo una parete della cassetta della piantina a una distanza di 5 cm l'uno dall'altro, vengono versati con acqua tiepida e raramente i semi vengono seminati. Quindi sono coperti di terra, spruzzati abbondantemente da un flacone spray domestico, coperti con vetro o pellicola.

Quando si seminano semi di basilico secco a una temperatura di 20-24 ° C, i primi germogli appariranno in 10-14 giorni, se aumentati a 25-28 ° C - dopo 7-10 giorni. Tenere in una stanza fresca (sotto i 20 ° C) non ha senso.

Importante! I semi di basilico germogliano in modo non uniforme.

Ogni giorno è necessario ventilare l'impianto, togliendo il riparo e controllando il contenuto di umidità del terreno. Se necessario, il terreno deve essere pulito con un flacone spray. In ogni caso non dovrebbe essere bagnato.

Cura della piantina

Le piantine di basilico non hanno bisogno di cure particolari. Hanno solo bisogno di essere annaffiati regolarmente con acqua calda, evitando che il terreno si attacchi in modo che non appaia una gamba nera. Ai primi segni della malattia, le piantine vengono trattate con una soluzione debole di solfato di rame, sciogliendo 1 cucchiaino del farmaco in 2 litri di acqua calda.

Per evitare che le piantine di basilico si allunghino, l'illuminazione deve essere intensa, almeno 10 ore al giorno. Se necessario, le piantine dovranno essere illuminate. La temperatura ottimale nella stanza è di 25-28 ° C, a 20 ° C le piantine di basilico interrompono il loro sviluppo.

Quando compaiono due foglie vere, viene fatto un plettro. Naturalmente, se necessario, le piantine di basilico piantate in cassette non ne hanno bisogno. Come strumento, è conveniente usare un bastoncino di legno lungo circa 15 cm, piallato ad un'estremità sotto forma di un piolo appiattito. Può facilmente ottenere germogli dal terreno, creare depressioni e premere il germoglio a terra in un nuovo posto. È estremamente scomodo farlo con le dita.

Le piantine di basilico possono essere immerse in contenitori separati, cassette o nelle stesse scatole di piantagione. Cambiano il substrato, riempiono nel solito modo (non con la stessa attenzione delle piantine). Le piante sono disposte in file, a non meno di 5 cm l'una dall'altra, e se è già chiaro che la semina verrà effettuata entro 25 giorni dalla comparsa delle piantine, quindi oltre.

Una settimana dopo la raccolta, le piantine di basilico vengono fecondate (se ha messo radici, cioè ha ricominciato a crescere). Per fare questo, sciogliere in un litro d'acqua:

  • nitrato di ammonio - 2 g;
  • perfosfato - 4 g;
  • cenere di legno - 2 cucchiaini.

La seconda poppata viene somministrata 10-14 giorni dopo la prima. Per stimolare la propria immunità, è utile spruzzare le piantine alternativamente con epina e zircone una volta alla settimana.

Consigli! Il liquido rimanente viene utilizzato per trattare altre colture.

Devi pizzicare le piantine quando compaiono 4-6 foglie vere. È meglio tagliare le cime con le forbicine per unghie, piuttosto che strapparle: in questo modo puoi accidentalmente estrarre l'intero basilico dal terreno.

Come piantare i semi di basilico all'aperto

Nelle regioni settentrionali, seminare il basilico nel terreno non ha alcun senso. Se aspetti che il terreno si riscaldi nella Russia centrale, puoi portare un raccolto coltivato senza semi sul palco in cui puoi tagliare i germogli per l'essiccazione solo nella calda estate. Altrimenti, non raccoglierà abbastanza oli essenziali e sarà adatto solo per il congelamento o il consumo fresco. A sud il terreno si riscalda rapidamente, i semi germinano bene, solo il primo taglio del basilico coltivato attraverso le piantine viene effettuato molto prima rispetto alla semina direttamente in giardino.

Preparazione del sito di atterraggio

Prima di seminare, il terreno deve essere scavato almeno la metà della baionetta di una pala. Se successivamente verrà piantato il basilico (cosa preferibile), si aggiunge prima la sabbia. I terreni pesanti non sono adatti per piantare semi. Devono essere migliorati aggiungendo ulteriore pianura o torba di transizione.

Il sito viene liberato da pietre, radici di erbacce, scavato, livellato e lasciato riposare per almeno 2 settimane. I semi di basilico, ovviamente, non sono i più piccoli, ma se questo non viene fatto, cadranno facilmente e "si perderanno". Per questo motivo, i germogli appariranno più tardi e ce ne saranno pochi: alcuni non saranno in grado di sfondare. Inoltre, gli strati superiori del terreno vengono riscaldati molto meglio.

Non si può seminare il basilico dove sono già cresciute erbe aromatiche speziate. Rilasciano sostanze nel terreno che non solo respingono i parassiti, ma inibiscono anche la loro stessa crescita.

Preparazione dei semi

I semi di basilico non devono essere cotti prima di essere piantati nel terreno. L'ammollo non accelera la germinazione. Inoltre, è quasi impossibile distribuire uniformemente palline viscide e gonfie nel terreno.

Regole di semina dei semi di basilico

I semi di basilico iniziano a germogliare a una temperatura di 15-16 ° C.Ma bisogna tenere presente che nel terreno in primavera è molto più basso di quanto mostra il termometro stradale. Il basilico viene seminato quando il terreno si è riscaldato bene e la sua temperatura è diventata quasi la stessa dell'aria. Ciò accade abbastanza tardi, verso la fine di maggio e per alcune regioni, non prima di giugno.

Consigli! Quasi tutti sanno quando è il momento di seminare i cetrioli, quindi piantano semi di basilico in piena terra.

Sul letto del giardino con una ghiandola, un cutter piatto o un altro strumento, vengono tracciate file poco profonde (circa 1 cm) ogni 15 cm, vengono annaffiate con acqua calda e il basilico viene seminato raramente. Non è difficile distribuire correttamente i semi: sono piuttosto grandi. Tasso di consumo: 0,5-0,6 g per 1 mq. m.

Quindi il letto viene accuratamente livellato con un rastrello. Non innaffiare. I semi di basilico riceveranno abbastanza umidità - dopo tutto, le file sono state pre-saturate con acqua.

Cura dopo l'atterraggio

Immediatamente dopo la semina, il letto viene coperto con un film: questo manterrà l'umidità e accelererà la germinazione del basilico. Dopo che è apparso il primo germoglio, iniziano a sollevare il cellophane durante il giorno per ventilare e idratare le piantine. L'irrigazione dovrebbe essere fatta con acqua tiepida.

È molto utile spruzzare le piantine una volta alla settimana, alternando i preparati con zircone ed epina: questo li renderà più resistenti a fattori avversi, ad esempio traboccamenti o temperature estreme. A proposito, la cosa peggiore che si può fare con il basilico nelle fasi iniziali dello sviluppo è non dimenticare di coprirlo per la notte, ma inumidire eccessivamente il terreno.

Quando due foglie vere compaiono e sono completamente formate, le colture possono essere alimentate con urea, diluendola 2 volte in più di quanto raccomandato dalle istruzioni, o con fertilizzanti speciali per piantine.

In questo momento, viene eseguita l'irrigazione, il diserbo, il terreno viene allentato 1-2 volte a settimana. 10-14 giorni dopo la prima poppata, viene somministrata la seconda, utilizzando un fertilizzante complesso diluito a metà.

Importante! In questa fase, è meglio dare alla coltura un fertilizzante minerale complesso e non usare un'infusione di verbasco o erba.

Sarà possibile piantare il basilico circa 25 giorni dopo aver beccato le piantine.

Come piantare il basilico in piena terra con piantine

Quando non solo l'aria, ma anche il terreno nell'area si riscalda, puoi piantare piantine di basilico. I cespugli troppo cresciuti attecchiranno più lentamente delle code corte non ramificate e nel tempo saranno quasi uguali nello sviluppo.

Preparazione della piantina

7 giorni prima della semina, la temperatura delle piantine viene abbassata a 15-17 ° C durante il giorno e la temperatura di notte - a 12-15 ° C e l'irrigazione si riduce. Se il tempo è caldo, calmo, il basilico viene portato fuori per diverse ore nel cortile. Questo si chiama indurimento della piantina. È necessario che dopo essersi spostata nel terreno, la pianta non riceva uno shock, ma metta rapidamente radici e cresca, dedicando meno tempo all'adattamento.

Alla vigilia della semina, le piantine vengono annaffiate, ma non abbondantemente, ma in modo da inumidire solo il grumo di terra.

Preparazione del terreno

La terra per piantare il basilico viene preparata allo stesso modo della semina: viene allentata, le radici delle infestanti vengono rimosse e livellate. Per scavare su un buon terreno nero, non puoi aggiungere nulla. Se è necessario ottenere una grande resa di massa verde, 0,5 secchi di humus, un bicchiere di cenere vengono introdotti per ogni metro quadrato e sabbia, torba di transizione o bassa (nera) vengono introdotte in un terreno denso.

Dopo lo scavo, il terreno può stabilizzarsi per almeno 2 settimane. Ma cosa fare quando questa volta, per qualche motivo, non c'è? Quindi, dopo l'allentamento, il letto viene annaffiato e, se viene utilizzato un tubo flessibile, cercano di spruzzare il flusso il più possibile e il giorno successivo iniziano a piantare.

Come piantare le piantine di basilico

Un buco poco profondo dovrebbe essere scavato sotto ogni cespuglio, riempito d'acqua. Quindi rimuovere il basilico dalla pentola o cassetta, metterlo al centro, coprire la radice e 1-2 cm di gambo con terra. Spremi il terreno con le mani e l'acqua.

Se le piantine sono state coltivate in una tazza di torba, non è necessario rimuoverla. Quando la raccolta viene effettuata non in contenitori separati, ma in cassette di semina, il basilico cresce in file vicine l'una all'altra. Sorge la domanda su come rimuoverlo, danneggiando minimamente le radici. L'esperienza ha dimostrato che è meglio estrarre tali piantine con un cucchiaio: un tè o un cucchiaio da tavola, a seconda delle dimensioni della piantina.

Il basilico può formare radici sugli steli, grazie ai quali si propaga vegetativamente se necessario. Quindi, se non lo versi, non ha paura di approfondire.

Lo schema di piantare il basilico in giardino - tra le piante 30 cm, in file 40 cm Le varietà che formano grandi cespugli dovrebbero essere posizionate più liberamente. Lo stesso vale per le piante che non devono essere tagliate per ottenere verdure profumate: il basilico, destinato all'essiccazione, è ricoperto da un gran numero di rami laterali e occupa molto spazio.

Ulteriore cura

La prima volta dopo il trapianto nel terreno, le piantine di basilico vengono spesso annaffiate, solo con acqua tiepida. Ma è meglio non consentire il ristagno idrico: alla cultura non piace ed è incline alla decomposizione dello stelo. È meglio alternare l'irrigazione con l'allentamento: in questo modo l'umidità rimane nel terreno, le radici respirano e le erbacce crescono meno.

Malattie e parassiti

Il basilico non è solo raramente colpito dai parassiti, ma protegge anche altre colture dalla loro invasione: agli insetti non piacciono gli oli essenziali contenuti nella pianta. Le malattie aggirano anche i cespugli, piantati liberamente e annaffiati con moderazione.

Conclusione

Coltivare il basilico dai semi è un compito per i principianti. I giardinieri in genere hanno bisogno di molte meno piante di quelle che il contenuto di un singolo pacchetto può fornire. Quindi sulla cultura puoi allenarti in un tuffo.


Guarda il video: COLTIVAZIONE DEI FAGIOLI, trucchi e segreti